Collezione Silente

di Noa e Enrico Girotti
Uno degli spazi più affascinanti nel progetto del Monastero è il giardino interno, delimitato da un muro di cinta alto 8m, che sostituisce il più usuale chiostro e incarna al meglio l’atmosfera di pace dell’ex convento. Fra giardino e muro perimetrale del monastero si frappone il corso di una roggia con vecchio molino restaurato, un colonnato e una terrazza coperta, dove, nella bella stagione, gli ospiti sono invitati a sedere e fare colazione all’aperto. La sedia e il tavolo SILENTE sono pensati per questo contesto, e sono frutto di una collaborazione fra NOA e Enrico Girotti, founder di lapiegaWD.“Anche per gli arredi esterni abbiamo privilegiato un design essenziale e un’uniformità monocromatica: tavoli e sedie in metallo nero creano un piacevole contrasto con l’intonaco color calce del muro che fa da sfondo. Il metallo lavorato come un filo che si arrotola su sé stesso, marchio identitario del brand lapiegaWD, contribuisce alla pulizia delle forme e al rigore estetico” chiarisce l’interior designer Niccolò Panzani.

Dalla collaborazione fra NOA ed lapiegaWD hanno preso forma:

La sedia SILENTE: una sedia che è un unico tratto, un elemento continuo senza fine e senza inizio, formata dal filo metallico che ne descrive tutta la figura senza mai interrompersi, rielaborando graficamente il concetto di infinito.

Il tavolo SILENTE: realizzato da una sequenza di fili metallici sagomati per ottenere un design austero, in linea con il luogo dove è ospitato. È un tavolo da esterno, con piano rettangolare o rotondo in metallo o HPL, disponibile sia in altezza 75 cm che 110cm

SU NOA

E’ un collettivo di architetti e interior designer fondato nel 2011 da Stefan Rier e Lukas Rungger. Nel corso di oltre dieci anni di attività, lo studio è andato affermandosi come un punto di riferimento nel settore dell’architettura e del design alberghiero, con progetti completati lungo tutto l’arco alpino e nuovi concetti in via di realizzazione nei Paesi Bassi, in Croazia, negli Stati Uniti e nei Caraibi.

Seguendo un approccio sempre curioso e mai convenzionale, negli ultimi anni NOA ha ampliato il proprio portfolio con nuove tipologie architettoniche. Tra queste, la piattaforma panoramica Ötzi Peak 3.251 m sul ghiacciaio della Val Senales, l’installazione sonora Transsensorial Gateway per INTERNI Creative Connections e la proposta di concorso per la nuova Biblioteca Europea di Milano..

noa.network